Quasi un mese con Aria

Ciao sono Greta quella nera nella foto. Vorrei raccontarvi io i primi giorni di convivenza con la mia nuova sorellina Aria. Qualche settimana fa un sabato mattina papà e mamma si sono alzati prima del solito e assieme alla zia Ilaria siamo partiti tutti assieme in macchina. La cosa mi suonava strana di solito il sabato rimango a casa con la mamma perché papà va a lavorare e poi la zia Ilaria senza il mio cuginetto Biagio?. Comunque mi sono messa tranquilla tranquilla a fare un sonnellino e quando mi sono svegliata eravamo arrivati in un posto dove c’erano tanti altri miei simili ma mooooooolto più magri. Che bello quanti nuovi amici e poi questo prato fantastico enorme come ne avevo visti raramente dove poter correre con questi nuovi amici….. Certo che corrono bello forte accidenti una fatica a stargli dietro. Sentivo mamma e papà che li chiamavano levrieri. Mah mai sentiti. Ad un tratto è arrivato un furgone dal quale sono scesi uno per volta tanti amichetti anch’essi molto magri e per ognuno che scendeva c’era qualche umano ad attenderlo. Tutti erano commossi e molto felici e c’erano un sacco di cose buone che giravano e il mio naso non sapeva più da che parte annusare. Ma come a me non spetta niente? Ad un certo punto la mia mamma e il mio papà si avvicinano ad uno di questi amichetti che sento chiamare Tuca e la mamma tira fuori i wurstel. Evvai ci sono anche per me!!!!!! Buoni vabbè ne lascio mangiare qualcuno anche a questa nuova cagnolina sembra tanto affamata. Poi la portiamo a fare i suoi bisogni e poi……… mamma e papà la fanno salire in macchina con noi???!!! Sento che la chiamano Aria e sembra tanto spaventata e triste. Poverina la lascio stare non la disturbo. Io pensavo le dessimo solo un passaggio ma invece arriviamo a casa. Aria è stata tranquilla in macchina ma non ha dormito neanche un secondo. Io mi sono fatta un pisolone lunghissimo dopo tutta quella corsa. Bene quindi come mai Aria è qui con noi??? Forse la ospitiamo qualche giorno? Fatemi capire prima c’eravamo solo io e Michi il gatto anziano di casa. Eravamo i padroni di casa poi a Luglio è arrivata Marta una piccola gattina che ha cominciato a girarmi tra le zampe ed a infastidirmi con le sue fusa così rumorose……. E adesso un’altra sorella? E allora è un vizio……. Vabbè magari questa gioca con i gatti non è così semplice giocare si innervosiscono subito quando gli tiro delle zampate…. Proprio non li capisco con i miei amichetti gioco così e ci divertiamo un sacco!!!!! Beh insomma mi sembra di aver capito che Aria si sia stabilita qui con noi e tutte le mattine partiamo assieme e andiamo a Genova al lavoro. Io vado sempre con il mio papà nel suo studio dove incontro sempre tanti amichetti e Aria se ne va con la mamma nell’ufficio dove lavora perché lei è più tranquilla e riesce a starsene brava bravina nella cuccia mentre lei lavora. Io no dopo un paio d’ore ho voglia di giocare……. A pranzo mangiamo assieme o meglio mamma e papà mangiano e noi li guardiamo con molto interesse. Aria mi somiglia molto in questo c’è già feeling. I primi giorni ho voluta lasciare che si ambientasse un pochino e non l’ho neanche invitata a giocare ma il primo weekend quando siamo rimasti a casa tutti assieme una piccola corsetta in giardino ce la siamo fatta. Lei va d’accordo con tutti anche con i gatti o meglio diciamo che non li considera io ogni tanto qualche zampata gliela tiro così li faccio arrabbiare. Come mi diverto….. Aria è ancora molto timida ma penso di insegnarle due o tre cose molto interessanti!!!!!! Quando siamo assieme in città lei è un pochino spaventata dai rumori quando è con me è più tranquilla ma sento che la mamma racconta che quando sono da sole Aria è un pochino più tesa e attenta a tutto quello che le passa vicino. Ci vorrà tanto tempo perché si tranquillizzi ma intanto io continuo a fare del mio meglio per farla sentire a casa e quando posso la riempio di baci anche se non so quanto apprezzi. Al mattino poi mi costringe ad alzarmi per fare le feste a mamma e papà dopo la notte. Uffa non l’ho mai fatto ho sempre continuato a dormire e loro venivano a farmi le coccole. Ora lei si alza e gli va incontro scodinzolando pure….. e io non posso mica essere da meno però no di scodinzolare non se ne parla….. non esageriamo poi anche se io scodinzolo nessuno se ne accorge lei con quella codona lunga fa una caciara………. Prossimamente vi manderò qualche nuova foto così potrò testimoniare i progressi della mia nuova sorellina. Saluti Greta

73746557910-112acasa.jpg 151797818010-11finedelprimogiorno.jpg 531198618IMG_1087.JPG

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *