HAMILTON

GREYHOUND
HAMILTON
26-02-2019
MASCHIO
Kg. 40 ca

 

HAMILTON è un coursing, è molto giovane eppure è un vero colosso, proprio massiccio come gli irlandesi, biondo rossiccio e tutto muscoli ma con il cuore tenero sempre pronto all’allegria, è dolcezza e sensibilità. Sguardo sincero e franco, trasparente si vede tutto quello che gli passa in testa e la maggior parte delle

volte è solo tanta voglia di contatto fisico, di vita vera “fuori” da una gabbia, di “dai grattami le orecchie che mi piace”. Hamilton è un gigante ma sa essere un signore, cammina al passo con me, mi aspetta, ascolta, vuole capire cosa gli chiedo e vuole essere elogiato, lo porto in un parcheggio per vedere come reagisce, si guarda in giro, annusa qui e là e poi si appoggia a me e segue tranquillo fra le macchine. E’ un compagno di vita. Va d’accordo con cani anche mignon e con bambini. Bravo in auto adatto a vivere in città o campagna. E ora non spaventatevi per la taglia Kg. 40 ca

6 commenti
  1. Annalisa Belli
    Annalisa Belli dice:

    Buon giorno a voi , sarei interessata all adozione di Hamilton , faccio presente che ho sempre avuto cani di tutte le razze e grandezze, attualmente vivono con me 3 jack russel mamma e 2 figlie , buone educate ma molto gelose , loro dormono nel mio letto! Ho un grande giardino e vivo a 50 km a nord di Milano . Sarei lieta di accogliere una creatura da coccolare

    Rispondi
  2. Alessandro
    Alessandro dice:

    Per me sarebbe l’ideale, vivo solo (non ho gatti né altri animali) e ho perso un alano a gennaio, deceduto a neanche 5 anni per miocardiopatia dilatativa. Il mio ultimo cane (ne ho avuti tanti), a 63 anni compiuti, vorrei che fosse un levriero, non per motivi estetici ma caratteriali, penso sia perfetto per me. Sono un giornalista scientifico, lavoro per il 90% a casa e posso dedicarmi al mio cane a tempo pieno. Sono stato socio collettivo ENCI per molti anni, come appassionato di Pastore tedesco e Pastore Maremmano-Abruzzese. Il mio problema è arrivare in auto fino a Modena, non c’è la possibilità di riceverlo direttamente a Roma, magari accordandosi con altri adottanti?

    Rispondi
    • Arianna
      Arianna dice:

      Buongiorno Alessandro. Siamo molto dispiciuti per la perdita del Suo alano, avvenuta in età così giovane. Per quanto riguarda invece l’adozione, per noi è indispensabile la presenza a Modena. Valuti, eventualmente, l’opportunità di farsi accompagnare, in auto, da un amico od un parente. Se avrà questa possibilità, ci scriva, noi siamo qua. Un caro saluto

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a Alessandro Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *